L’obesità non è solo una questione estetica!

L’obesità è una patologia in netto aumento che i Veterinari riscontrano ormai quotidianamente tra i loro pazienti.

 

 

Alla base di questo disturbo ci sono le cause più svariate, quali ad esempio:

  • patologie tiroidee;
  •  predisposizione di razza;
  • sterilizzazione o castrazione;
  • età

ma anche tante “problematiche” legate alla gestione dell’animale da parte dei proprietari.
Ad esempio, un’eccessiva alimentazione, spesso non corretta da un punto di vista nutrizionale, ricca di spuntini e bocconcini iper proteici o peggio ancora “grassi” o dolci, associata ad un’attività fisica limitata. Oppure l’assenza di interazione nel gioco, che non solo impoverisce l’animale da un punto di vista comportamentale e relazionale, provocando o esacerbando problematiche ansiose, ma ne limita l’attività motoria ostacolando e rallentando il metabolismo generale ed il catabolismo dei lipidi in particolare.
Tutto questo porta l’animale al sovrappeso che, per definizione, è “un eccesso di peso corporeo inferiore al 20%” e poi all’obesità vera e propria che è tale “quando il tessuto connettivo grasso che ricopre i fianchi ha uno spessore superiore a 0,5 cm ed il peso reale supera di circa il 20% quello ideale”.
L’obesità non rende il cane e il gatto soltanto rotondi e simpatici, ma causa problematiche ben note in altri distretti. I rimedi sono noti: cambiare alimentazione, abitudini e stile di vita dell’animale, ma troppe volte come Veterinari ci troviamo di fronte a tante difficoltà.

Ecco perché DRN ha formulato il nuovo integratore Obesifit®.
La formulazione in compresse è particolarmente utile perché il proprietario sarà più facilmente motivato a somministrarlo al proprio animale, soprattutto quando gli verrà spiegato che contiene 2 sostanze utilizzate in un farmaco per umana esattamente per lo stesso scopo:
NOPE (n oleil-fosfatidil-etanolamina)
fosfolipide presente nelle membrane cellulari e in diversi alimenti, ha un’azione saziante, ipolipemizzante e ipoglicemizzante. L’assunzione di cibo ne aumenta la produzione.
ECGC (EPIGALLOCATECHINGALLATO)
catechina del tè, particolarmente abbondante in quello verde, con azione ipolipemizzante e antiossidante. Agisce incrementando il dispendio calorico.
A questi 2 princìpi sono stati aggiunti:
GLUCOMANNANO
un polimero costituito da glucosio e mannosio, che lega acqua producendo insieme al bolo alimentare, una massa viscosa di notevole volume, che, nel tratto gastro-intestinale, induce la sensazione di sazietà e rallenta la velocità di transito del cibo;
FUCUS VESCICOLOSUS (alga bruna)
stimola il metabolismo basale ad utilizzare una maggiore quantità di energia per i processi metabolici correlati alla riduzione della massa grassa;
VITAMINA A
indispensabile nella condizione fisiologica alterata del cane obeso. Il livello di leptina, una proteina generata da alcuni tessuti adiposi, è particolarmente elevato nel sangue dell’animale obeso ed ha un ruolo specifico nella regolazione del grado di obesità.
Anche il dosaggio (1 compressa al giorno ogni 10 Kg p.v. fino al raggiungimento del peso ideale, in accordo con le indicazioni del Medico Veterinario) favorisce la compliance del proprietario.

DRN ha formulato anche Obesifit WD®, alimento dietetico umido e completo per cani (integrato con Obesifit®), appositamente formulato per ottenere la riduzione del peso corporeo (Direttiva 2008/38/CE), da abbinare all’integratore per un piano di riduzione ponderale ancora più completo.

Da oggi perdere peso non sarà una perdita di tempo…

 

 

Condividi questo contenuto
  • 236
  • 89
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    325
    Shares

Lascia un commento